Ortaggi

Un terreno ben curato e concimato per avere ortaggi di qualità

Accanto alle abituali piante da esterno nei giardini privati, ma anche in spazi più ristretti come un balcone o un terrazzo, si nota una crescita esponenziale della coltivazione del proprio orto che è diventata una nuova tendenza green. Coltivarlo, prendere cura delle piante, osservare la loro crescita e veder maturare rapidamente pomodori, zucchine, peperoni… e diverse piante aromatiche, regala indubbiamente un’ottima soddisfazione. Tra l’altro è stato dimostrato che prendersi cura di un orto è un gradevole anti-stress naturale.

Oltre a conoscere le tecniche di base per ottenere un buon rendimento, la prima attenzione va dedicata al fabbisogno, alle esigenze idriche e nutritive degli ortaggi che vogliamo coltivare al fine di reintegrare al terreno certe sostanze necessarie tramite una corretta concimazione e una giusta irrigazione. Le piante assorbono le sostanze nutritive presenti nel terreno tramite l’acqua. Il concime per ortaggi, necessario al nutrimento della pianta, si può spargere prima della semina o del trapianto al momento della lavorazione del terreno.

Il concime per ortaggi adatto per dare il giusto nutrimento alla pianta

Oltre al concime ortaggi universale, sono disponibili specifici concimi per i fabbisogni dei frutteti, fragole, pomodori e altre piante. Per i pomodori, molto apprezzati e consumati, coltivati in piena terra o in contenitore, KB propone uno specifico concime Pomodori con un elevato contenuto di Potassio di cui dipende essenzialmente il loro sapore e arricchito di Magnesio per favorire una buona crescita.

Per tutti gli ortaggi, i fruttiferi e le erbe aromatiche, esiste il Naturen Concime Ortaggi & Aromatiche, organo-minerale e consentito in agricoltura biologica, composto di nutrigranuli arricchiti di magnesio, calcio alghe e zeolite per assicurare raccolti abbondanti, saporiti e di qualità. Per la concimazione degli ortaggi da balcone coltivati in contenitore, i pratici bastoncini nutritivi rilasciano gradualmente i nutrienti per un periodo fino a 8 settimane e forniscono i macro elementi principali e zolfo che favorisce la produzione di vitamine nei frutti. Vi auguriamo a tutti un buon lavoro e un’ottima raccolta!